Sogno di una notte di mezza estate a Vicenza

Sogno di una notte di mezza estate 18 Marzo 2019 Teatro comunale di Vicenza

cast: Stefano Fresi, Violante Placido, Renato Arcuri
da William Shakespeare
adattamento: Massimiliano Bruno
regia: Massimiliano Bruno.

Splendida serata di teatro al Comunale di Vicenza accogliente, con un acustica davvero pregevole e ambiente confortevole. Serata iniziata con due opportunità davvero interessanti prima dello spettacolo: nella sala piccola del teatro il giornalista Antonio Di Lorenzo ha approfondito la trama shakespiriana aumentando la curiosità dello spettatore.

Contemporaneamente della zona aperitivo invece si svolgeva un concerto del trio/quartetto Minimal Klezmerl, musicisti accomunati da formazione classica con deviazione improvvisativa, una vaga affinità con l’estetica della performance dadaista, ed infine una fatale passione per la musica klezmer.

Ci si avvia infine allo spettacolo principale con questa opera rivisitata inchiave quasi felliniana dal regista Massimiliano Bruno che ha ricreato un ambiente circense di prestigio per una serata dove il sogno la faceva da padrone.

Ottimo cast di attori di grande pregio tra i quali spicca Stefano Fresi ,autentico mattatore della serata.La trama principale si snoda attorno alle vicende amorose di Ermia e Lisandro, e di Elena e Demetrio, le cui avventure sentimentali sono complicate dall’entrata in scena di Oberon e Titania, re e regina delle fate che, servendosi di un folletto di nome Puck, creano scompiglio ai sentimenti degli amanti.

Una serata suggestiva in uno dei teatri più belli ed accoglienti che dona attenzioni davvero particolari al pubblico che si sente quasi coccolato da un servizio impeccabile.


by Davide




CONDIVIDI ;)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.