Dietro le quinte di un matrimonio con Alessandro Cucinotta

Sono settimane di fervore per i settimanali patinati italiani: per due coppie storiche
che sembrano essersi dette definitivamente addio non senza strascichi, Wanda Nara e
Mauro Icardi e Ambra e Massimiliano Allegri, altre hanno invece deciso di
suggellare la loro unione (al più vissuta lontano dagli occhi indiscreti del gossip) con
il matrimonio, già celebrato o ancora da organizzarsi.
Per capire meglio cosa succede dietro le quinte del giorno più bello nella vita di una
coppia, ci siamo rivolti ad Alessandro Cucinotta, showman siciliano “specializzato”
nell’animazione di matrimoni e dai più conosciuto come sosia di Francesco
Gabbani, provando ad intrecciare la sua storia artistica a quella di alcune delle
coppie più chiacchierate dello showbusiness tricolore.
Miriam Leone e Paolo Carullo (sposati dal 18 Settembre 2021)

L’attrice catanese, prossima Eva Kant nel Diabolik dei Manetti Bros, ha pronunciato
il fatidico sì presso il santuario di Santa Maria La Nova a Scicli. Alla cerimonia ha
fatto seguito un party tenutosi presso il Castello di Donnafugata.
Siciliano come Miriam, Alessandro Cucinotta , a proposito dell’influenza che le
radici hanno avuto sulla sua vocazione di performer, ci racconta: “In Sicilia, e al Sud
in generale, ogni momento è buono per festeggiare. Io poi sono cresciuto a pane,
tarantella e fisarmonica, influenzato dai miei nonni che avevano una passione
pazzesca per i balli lisci: alle recite scolastiche riuscivo sempre ad ottenere ruoli da
protagonista. Risultavo spigliato nello stare davanti al pubblico, nonostante avessi
migliaia di occhi puntati addosso. Così ho capito che quello sarebbe potuto essere il
mio futuro, per cui il passaggio dal palchetto della recita scolastica a quelli dei saggi
di danza e teatro, è stato abbastanza naturale”.
La proposta di matrimonio sullo sfondo del Lago di Garda che Luigi Calagna ha fatto
a Sofia Scalia, è diventata in breve tempo virale sui social. I Me Contro Te, idoli delle
generazioni più giovani, si sposeranno prossimamente. Per il momento non trapelano
ulteriori dettagli sulla cerimonia o sul party, ma cosa organizzerebbe Alessandro

Cucinotta per loro? “Essendo loro abituati a creare video per i loro follower,
appronterei prima di tutto una cabina video dove tutti gli invitati possono registrare
delle brevi clip di auguri. Tutte queste clip farebbero quindi parte di un video da
proiettare durante la festa. Poi, visto che i Me contro Te sono amatissimi dai più
piccoli, coinvolgerei alcuni giovanissimi allievi di una scuola di ballo in un
flashmob”.

Odore di fiori d’arancio anche per Greta Scarano e Sydney Sibilia: i diretti
interessati non hanno ancora confermato l’indiscrezione, ma le pubblicazioni sono
state affisse qualche settimana fa. E pensare che lei diceva: “Sposarmi? Non ci penso
proprio. Mi metterebbe in imbarazzo: l’idea che quel giorno tutti aspettano l’arrivo
della sposa non fa per me”.
Nel rispetto della loro riservatezza, Cucinotta metterebbe in piedi per la coppia
(galeotto fu il set di Smetto Quando Voglio-Masterclass) uno spettacolo “che
possano tranquillamente godersi, senza doverne essere per forza protagonisti. E sì,
forse il mio Gabbani potrebbe aiutarmi ad allietare la festa”.
La sua somiglianza fisica con Gabbani lascia senza parole (guardare la foto in
copertina per credere!). Per il suo alterego famoso, Alessandro Cucinotta ha solo
parole di stima: “Con le sue performance, sa essere la giusta via di mezzo tra il caos
della musica rock e la tranquillità delle esibizioni piano e voce. Credo che ci unisca
il fatto di saper intercettare un pubblico trasversale, dal bambino alla nonna, lui con
la sua musica io con il mio modo di intrattenere, coinvolgente ma mai invadente”.
Negli ultimi decenni, il concetto di coppia è andato progressivamente evolvendosi: e
così, per esempio, sono sempre di più coloro che decidono di sposarsi dopo aver
avuto dei figli (i prossimi saranno Enrico Brignano e Flora Canto), mentre la Legge
Cirinnà del 2015 ha aperto alla possibilità di unioni civili tra persone dello stesso
sesso: “Mi è capitato quest’estate di animare l’evento a margine di un’unione
civile”, ricorda Cucinotta, “Differenze? Macchè. D’altronde il motore è sempre lo
stesso: l’Amore!”

Non si può parlare di coppie e matrimoni Vip senza dedicare una nota ai Ferragnez
(che oggi fanno famiglia assieme a Leone, Vittoria e la mascotte di casa Matilda) e a
Belen Rodriguez e Stefano De Martino (oggi lei è legata all’hairstylist e fotografo
Antonino Spinalbanese mentre lui risulta single) e così chiedo ad Alessandro cosa
succede dopo il giorno del sì, e se rimane in contatto con le coppie di cui ha animato
il matrimonio: “Continuo a sentire buona parte delle coppie che si sono rivolte a me
per il loro giorno più importante. Alcune mi richiamano anche per altri eventi o
occasioni speciali (….) Di matrimoni ne ho fatti tanti, e spero di farne ancora, e nel
frattempo ci sono cascato anch’io (ride,ndr.)”

CONDIVIDI ;)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.