IL NATALE, IL BIANCO E LA BELLEZZA SILENZIOSA

by Chiara Musino:

IL NATALE, IL BIANCO E LA BELLEZZA SILENZIOSA

In cerca di un Natale più etereo rispetto a quelli chiassosi degli anni passati, distante dai colori sgargianti dell’oro e del rosso ma più simile alla neve, siamo affascinati più del solito da quella coltre bianca che scende dal cielo silenziosa, come per non disturbare, e che si posa complice della Bellezza su ogni dettaglio, quasi per farci capire come si fa ad addobbare il mondo. 

Basta qualche luce per mettere in risalto ciò che passava inosservato, ciò che era solo un pezzo di legno che se ne stava lì, in mezzo ad una natura morta ancora distante dalla rinascita della primavera. 

Il bianco sa fare la grande magia di “pulire il mondo”, di trasformarlo in un luogo candido dove possiamo ricominciare a scrivere una nuova storia come se fossimo davanti ad una pagina immacolata.

Il mio augurio per il Natale alle porte è proprio questo: che sia un’occasione di pensare che, anche quando la voglia di festeggiare ci scivola via fra le dita, abbiamo tante pagine bianche che aspettano di essere scritte così come le desideriamo e che la penna per farlo è lì, nella nostra tasca, non ci ha mai abbandonato.  

CONDIVIDI ;)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.